Come preparare il terreno per l’arrivo dell’estate?

Quando si avvicina il periodo estivo, la corretta preparazione del terreno destinato ad accogliere un giardino, un orto o anche un frutteto di piccole o medie dimensioni ha un’importanza fondamentale.

A prescindere dello scopo per il quale il terreno sarà utilizzato, buona parte delle operazioni sono le stesse, ma possono esserci differenze a seconda che il terreno sia incolto da diversi anni oppure sia soltanto da risistemare per la nuova stagione.

Le operazioni per la preparazione sono diverse e, conseguentemente, si dovranno utilizzare varie attrezzature. Fra quelle più importanti si ricordano in particolare il decespugliatore, la motozappa, l’arieggiatore e il tosaerba; cerchiamo quindi di capire come sono fatti e quali sono esattamente le loro funzioni.

Il decespugliatore

Il decespugliatore è uno degli attrezzi agricoli più comuni. Si deve precisare che non è un attrezzo pensato appositamente per la preparazione del terreno, bensì per la sua manutenzione.

Grazie a esso è possibile tagliare l’erba eccessivamente alta e fitta, le erbacce infestanti, gli arbusti di piccole dimensioni, i rovi e in generale tutte le parti vegetali che non possono essere agevolmente rimosse con un tosaerba.

Quindi, nell’ambito della preparazione per un terreno per il periodo estivo, può essere usato per dare una prima “sgrossata”.

Probabilmente avrete già visto o usato un decespugliatore, ma se e non lo conoscete e non sapete come sia fatto, nella foto seguente potete vedere un decespugliatore dal sito efco.it.

decespugliatore

La motozappa

La motozappa è attrezzo agricolo che entra a pieno diritto nella categoria degli strumenti utilizzati per la preparazione del terreno e può essere impiegata sia quando si ha intenzione di ripulire il terreno di un orto esistente dai residui delle precedenti coltivazioni, sia se si vuole destinare a orto, a frutteto o a giardino un terreno incolto da tempo.

Nel caso di terreni incolti, la motozappa velocizza il dissodamento, un’operazione che segue il decespugliamento e che serve a rompere la compattezza del terreno creando i presupposti per lavorazioni successive. Il dissodamento agisce in profondità (si va dai 50 ai 150 cm). I periodi migliori per effettuare tale operazione sono la primavera e l’autunno.

La motozappa serve anche a fresare i terreni utilizzati in precedenza; le sue lame rompono la terra e la rendono soffice, sminuzzano i residui vegetali (come erbacce, foglie e i resti delle colture precedenti) e li incorporano nel terreno. È inoltre utile nella creazione di sentieri, nella preparazione di aiuole ecc.

L’arieggiatore

L’arieggiatore, talvolta indicato come scarificatore, è un attrezzo agricolo utilizzato per la preparazione del terreno alla nuova stagione. Grazie a esso si possono rimuovere gli strati di materiale vegetale di vario tipo che si sono man mano accumulati sul terreno (residui della rasatura dell’erba, foglie cadute dagli alberi ecc.).

Questi strati alla lunga diventano dannosi perché impediscono una corretta penetrazione dell’acqua piovana, dei fertilizzanti (fondamentali per tante piante, come il basilico o il tarassaco per esempio) e dell’aria, finendo per soffocare l’erba rallentandone la crescita.

Il periodo migliore per l’arieggiatura, che dovrebbe essere eseguita almeno una volta all’anno, è alla fine della stagione invernale. È però possibile effettuarla anche alla fine del periodo estivo.

Il tosaerba 

Come nel caso del decespugliatore, anche il tosaerba è un attrezzo agricolo pensato soprattutto per la manutenzione del terreno, in particolare quello del giardino. Tuttavia, se l’erba non è eccessivamente alta e il terreno è sgombro da arbusti, rovi ecc. può tornare piuttosto utile anche nella fase di preparazione evitando il ricorso al decespugliatore.

Conclusioni 

Riassumendo, la preparazione del terreno prima della stagione estiva passa attraverso diverse fasi che possiamo brevemente riassumere nel seguente modo: decespugliamento (o rasatura dell’erba a seconda dei casi), dissodamento oppure fresatura e arieggiatura.

Per ognuna di queste operazioni abbiamo visto quali sono gli strumenti necessari per preparare il terreno al periodo più caldo senza fare errori. Non dimenticatevi di imparare ad usarli bene prima di iniziare il lavoro nel vostro giardino e di munirvi oltre che di decespugliatore, motozappa, arieggiatore e tosaerba, anche di un abbigliamento consono e di tutti i dispositivi di protezione che vi permetteranno di effettuare un lavoro in totale sicurezza.